Galaxy Note 7, nome confermato e specifiche tecniche

Il Samsung Galaxy Note 5, presentato nell’agosto scorso (ma mai importato ufficialmente in Italia), è ancora il phablet di punta della casa coreana almeno fino all’arrivo del suo successore, ovvero del Galaxy Note 7.

[maa id=”1″]

Le motivazioni del nome

Dopo varie indiscrezioni trapelate sul nome di questo terminale, Samsung ha deciso di saltare una numerazione (il 6) per allinearsi con il suo top di gamma del 2016, ovvero il Samsung Galaxy S7. Tutto ciò è stato deciso, inoltre, anche per una questione di marketing dato che, entro la fine dell’anno, la Apple dovrebbe presentare il nuovo iPhone 7 e, quindi, potrebbe esserci il rischio di far sembrare il terminale meno potente rispetto alla concorrenza se si optasse per la continuità numerica.

Probabili caratteristiche tecniche e data di lancio

Stando alle informazioni che arrivano da Evleaks, il Galaxy Note 7 sarà disponibile con una batteria di 3600 mAh e, nonostante questo, dovrebbe essere in grado di riprodurre fino a 20 ore di video; inoltre, la presunta data di lancio dovrebbe essere il 2 agosto, ma è una notizia da prendere con le pinze, dato che non vi è ancora nessuna nota ufficiale da parte della casa sud-coreana.

Lo schermo dovrebbe essere un Quad HD Super AMOLED, con una diagonale di 5,7″ ma non è ancora chiaro se sarà rilasciato in versione EDGE o in versione flat. Al suo interno dovrebbe montare uno Snapdragon 821 (un aggiornamento del 820) con 6 GB di memoria RAM, lo sblocco del terminale tramite riconoscimento dell’iride ed un utliizzo della S Pen migliorato.

Altre caratteristiche confermate sono la presenza di una fotocamera posteriore da 12 MP con Dual Pixel ed una fotocamera frontale da 5 MP, la certificazione IP68 che ne testimonia la resistenza all’acqua ed alle polveri, ed una memoria interna di 64 GB espandibile con Micro-SD.

Se le voci e la data di lancio saranno ufficializzate, non ci resta altro che attendere poco più di un mese per l’arrivo del nuovo phablet top di gamma di casa Samsung il quale, secondo indiscrezioni, dovrebbe essere commercializzato anche in Italia.

 

Via

Davide Palmieri

Davide Palmieri è nato a Torino il 2 Ottobre del 2000, già dopo qualche anno dalla nascita inizia ad utilizzare il PC e ad appassionarsi sul mondo tecnologico e informatico. Attualmente è il CEO di TechnoBlitz.it, oltre ad essere anche il fondatore e il recensore principale lavora come Beta Master presso varie aziende ed è un Junior Pentester.