Fritzbox 6820 LTE, recensione ed impressioni

In quest’articolo recensiremo il modem Fritzbox 68 20 LTE della tedesca AVM.
Le particolarità strutturali di questo modem sono dimensioni e il peso molto ridotte. La scelta di rendere questo modem così piccolo e leggero è perchè esso è pensato per una facile trasportabilità. Non è quindi un device da comprare, istallare e dimenticare. Infatti questo Fritzbox funziona con una normalissima scheda SIM inserita nell’apposito slot. Laddove ci sia la necessità di portarsi dietro una connessione stabile per i nostri dispositivi, quali ad esempio notebook, tablet per lavoro o per svago, questo tipo di router diventa la soluzione ideale.
Oppure ad esempio quando ci allontaniamo da casa per passare un po’ di tempo in una residenza di campagna, in montagna, o al mare che magari non sono raggiunte da una rete ADSL. O ancora in una seconda casa, semplicemente per non dover aprire un nuovo contratto con un fornitore del servizio ADSL e utilizzarlo solo per un mese all’anno.
L’importante però è sempre verificare che ci sia una copertura di rete 4G, 3G o semplicemente UMTS.

Unboxing del FritzBox

Sul fondo della scatola troveremo:
– Un alimentatore
– Un cavo di rete ethernet
Nell’apposito scomparto troveremo il nostro Fritzbox 6820 LTE con una guida rapida e il cartoncino con le password.
Il design è molto interessante ed è sviluppato in altezza (h134 mm) contrariamente agli altri modelli Fritzbox che conosciamo.
Ma i classici colori rosso e bianco rimangono come segni distintivi di questo interessante device.



Qualità costruttiva e funzionalità del Fritzbox 68 20 LTE

I materiali utilizzati per l’assemblaggio risultano da subito molto resistenti. Sulla parte frontale troveremo tutti gli indicatori del modem: I tre led che indicano il livello di ricezione della nostra rete mobile. Quando i led sono accesi tutti e tre il modem indica che l’intensità del segnale è alta e la connessione avviene via rete mobile 4G.
Quando avremo due led accesi l’intensità del segnale è media e la connessione è una 3G.
Quando sarà acceso un solo led, l’ultimo in basso, l’intensità del segnale non è eccellente e la connessione avviene tramite una rete GSM o 2G.
Abbiamo poi la spia della WLAN; quando è accesa indica che la rete wireless è attiva e potremo collegarci ad essa con il nostro dispositivo mobile.
Infine il led Power il quale indica che il nostro modem è acceso o spento.
Sia nella parte superiore che nella parte inferiore troveremo le fessure di ventilazione utili al raffreddamento del dispositivo. Ricordiamo che queste devono restare sempre libere.
Nella parte inferiore del Fritzbox, abbiamo lo slot per l’inserimento della scheda SIM. Ricordiamo che senza di essa non sarà possibile utilizzare questo tipo di modem.
Accanto allo slot per la SIM, abbiamo lo spinotto per il collegamento del Fritzbox alla rete elettrica.
Passiamo ora alla parte posteriore:
qui troviamo il pulsante per il WLAN e quello WPS presente sulla maggior parte dei modem di nuova generazione per le chiavi di rete.
Mentre al suo fianco abbiamo lo spinotto per la connessione di rete LAN, utile se vogliamo collegare un PC con il cavetto che troviamo in dotazione nella scatola del Fritzbox.

fritz!box

Dati tecnici e considerazioni finali del Fritzbox 6820 LTE

• modem LTE categoria 4 (FDD)
• velocità di download fino a 150 Mbit/s e velocità di upload fino a 50 Mbit/s
• supporto multibanda: banda 1 (2,1 GHz), banda 3 (1,8 GHz), banda 5 (850 MHz), banda 7 (2,6 GHz), banda 8 (900 MHz) e banda 20 (800 MHz)
• supporta le larghezze di banda di canale 1,4, 3, 5, 10, 15 e 20 MHz
• tecnica di ricezione MIMO (tecnologia di antenna multiple-input and multiple-output)
• antenne LTE integrate
• collegamento a wireless a banda larga LTE con la scheda SIM LTE (mini SIM)
• supporto multibanda per la connessione via LTE (4G), UMTS (3G) e GSM (2G)
• 1 LAN Gigabit
• punto di accesso Wireless N (IEEE 802.11n, g, b)

Il Fritzbox dopo vari test è risultato essere uno dei migliori modem provati finora della sua categoria. Anche quando la ricezione della rete mobile è bassa, il collegamento risulta sempre stabile e molto performante. In condizioni estreme il segnale non pregiudica in alcun che la navigazione.
Se in alcune occasioni, ma è raro, la connessione può risultare un po’ lenta, è sempre a causa della qualità della rete mobile di cui ci serviamo.
Resta certamente il fattore economico che, come per ogni cosa, raggiunge dei livelli alti quando ci troviamo di fronte ad un prodotto di qualità.
Questo modem è da considerarsi un top di gamma e i circa 200 euro richiesti per l’acquisto li vale veramente tutti.

Iscriviti gratis alla newsletter:

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulle ultime notizie, recensioni e guide.




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: