Free Mobile arriva in Italia, con tariffe invitanti

Free Mobile, operatore di telefonia mobile Francese fondato nel 2007 e appartenente al gruppo Iliad, potrebbe presto sbarcare in Italia. E’ di queste ore infatti la notizia che proprio la casa madre Iliad ha siglato un accordo sia con 3 Italia che con Wind per l’acquisizione di torri radio e frequenze di trasmissione. Se quindi la Ue darà il via libera alla fusione tra le due compagnie (Wind e 3), proprio Free potrebbe diventare il quarto operatore mobile in Italia.

Piccoli Cenni Storici

Il gruppo Francese che mira a sbarcare in Italia è stato fondato, come detto, il 24 Luglio del 2007 da Xavier Niel sfruttando le licenze 3G acquistate da France Telecom. La candidatura come operatore mobile è stata approvata dall’Arcep, Autorità Francese per le Telecomunicazioni, nel dicembre 2009. Dal 2011 dispone anche di licenza per il 4G. L’operatore raggiunge il 50% della popolazione Francese nel gennaio 2013 ed è classificato al primo posto nella classifica di soddisfazione degli abbonati d’oltralpe e primo anche per quanto riguarda le relazioni con i clienti nel 2012.

schermata-2016-07-06-alle-11-03-58-7228a3efb5b029cc9a02d1a294c795514

Svolta per le Tariffe in Italia?

Free Mobile attualmente in Francia ha due tariffe senza abbonamento di grande impatto e che, senza dubbio, farebbero gola a moltissimi utenti anche in italia. Le tariffe possono essere combinate anche con l’offerta residenziale. Ma veniamo al dettaglio di queste due offerte:

– La prima ci offre 120 minuti di chiamate verso fissi e mobili, Sms e Mms ILLIMITATI e 50 Mb di traffico 3G e 4G. Quest’offerta è destinata a chi non ha grandi bisogni, a coloro che sfruttano il telefono raramente e navigano pochissimo o niente sul web dallo smartphone. E’ considerata la tariffa base e costa 2 EURO AL MESE!!

 La seconda tariffa invece e quella che, se replicata in Italia, siamo sicuri che farebbe davvero colpo. Stiamo parlando di CHIAMATE ILLIMITATE verso Fissi, Mobili e 100 Località Internazionali, SMS e MMS ILLIMITATI, 50 (di proprio cinquanta) GIGA di Traffico Dati in 4G!! Una soglia che nessun altro operatore Italiano nemmeno lontanamente sogna di sfidare al momento. I 50 giga in 4G si ridurrebbero a 3 giga in 3G, qualora il cliente non disponga di uno smartphone Lte. Il tutto al costo di 19,90 euro al mese!

Inoltre per questa seconda tariffa dobbiamo considerare anche 35 giorni all’anno di Chiamate, sms e 3Gb di traffico in UE, USA, Canada, Israele, Australia, Norvegia e Islanda.

Replicheranno in Italia?

Fastweb, che era la principale avversaria di Iliad per l’acquisizione di queste frequenze, avendo presentato anch’essa una proposta di copertura del 100% del territorio Italiano con la tecnologia 4G e 5G grazie alla propria fibra ottica, in una nota rilasciata ieri augura che il Gruppo Francese garantisca gli investimenti e lo sviluppo promesso.

L’investimento fatto dal gruppo in Italia è davvero consistente, stiamo parlando di circa 450 milioni di euro, per garantirsi la copertura in aree densamente popolate e contratti di roaming 2G, 3G e 4G.

xavier-niel-854fc97ad154d6da197fadb5c0731929c

Insomma sembra proprio che Xavier Niel voglia fare le cose in grande anche da noi, andando a sfidare, o quanto meno ad impensierire, i due colossi Tim e Vodafone. Il maggior azionista di Iliad detiene da molto tempo anche quote di Telecom Italia, ma conferma che nell’arco di pochissime settimane cederà tutto.

 

Luigi Marra

Il mio nome è Luigi, nella vita sono un Ragioniere. Nel tempo libero coltivo la mia passione per la tecnologia e i motori che risale a quando ero bambino.

luigi-marra has 250 posts and counting.See all posts by luigi-marra

Iscriviti gratis alla newsletter:

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulle ultime notizie, recensioni e guide.




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: