Come controllare uno smartphone da remoto (Mr.Robot)

Nel secondo episodio Elliot installa un’applicazione su uno smartphone con lo scopo di poterlo utilizzare da remoto e scoprire l’identità di un uomo che conosce solo di vista e che sulla rete sembra essere un fantasma, per farlo si fa prestare il telefono con la scusa di una telefonata urgente e senza farsi vedere installa un’applicazione che gli permetterà di utilizzare il dispositivo da remoto e così spiarlo, insomma una vera e propria Backdoor per Android. Nella serie televisiva questa operazione che in realtà necessità di almeno una decina di minuti viene mostrata come se fosse rapida e banale.

Attualmente esistono varie aziende che sviluppano e vendono delle apllicazioni che sono delle vere e proprie backdoor come Flexspy, ma mi limiterò ad utilizzare un’applicazione gratuita e che con un po’ di furbizia diventa anche lei una vera e propria backdoor ed è Cerberus!

cerberus-app

Cerberus è un applicazione che possiamo trovare sul Google Play Store e tanti altri store e nasce per controllare da remoto gli smartphone in caso di furto.

Innanzitutto l’hacker con un account non di sua proprietà acquista la versione Pro di Cerberus, anche se un vero hacker compilerebbe un trojan e lo inietterebbe in qualche applicazione e la farebbe installare alla vittima, dopo aver acquistato la versione Pro prende lo smartphone della vittima e scarica l’applicazione, subito dopo dall’applicazione abilita Cerberus come amministratore del dispositivo e anche il wipe da remoto, in modo da non lasciare alcuna traccia.

Se volete a questo punto potete anche restituire lo smartphone Android alla vittima ma dovrete immediatamente connettervi al sito web di Cerberus da PC eseguendo l’accesso per finire di settare l’applicazione, dopo aver eseguito l’accesso consiglio di attivare automatic photo capture in modo che il dispositvo possa catturare foto automaticamente ma soprattutto nascondere l’applicazione dal telefono della vittima, tranquilli vi uscirà scritto nella web app cliccando su nascondi dalla lista applicazioni.

Dopo aver eseguito tutti questi passaggi avrete la situazione in pugno tanto che potrete scattare screenshot in qualsiasi momento, foto sia dalla fotocamera anteriore che posteriore, vedere chi chiama la vittima, con chi si scambia SMS, avviare la shell e anche controllare tutti i suoi movimenti in live. Ovviamente tutte queste informazioni una volta inviata la richiesta dalla web app entro 20-30 secondi il dispositivo eseguirà il comando e poi entro 3 minuti vi arriverà la mail con quello che avete richiesto.

cerberus mail 2

Davide Palmieri

Davide Palmieri è nato a Torino il 2 Ottobre del 2000, già dopo qualche anno dalla nascita inizia ad utilizzare il PC e ad appassionarsi sul mondo tecnologico e informatico. Attualmente è il CEO di TechnoBlitz.it, oltre ad essere anche il fondatore e il recensore principale lavora come Beta Master presso varie aziende.

wp_7320262 has 92 posts and counting.See all posts by wp_7320262

Iscriviti gratis alla newsletter:

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulle ultime notizie, recensioni e guide.




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: