Il Circuito del Paul Ricard all’Avanguardia grazie a Sony

Il leggendario circuito automobilistico Paul Ricard ha aggiornato la sua intera infrastruttura video con l’aiuto di Sony che ha fornito tutte le telecamere di videosorveglianza, i proiettori laser e i display professionali BRAVIA per migliorare il divertimento e la sicurezza durante la gara.

 

Come modernizzare un’icona nella storia degli sport motoristici

Il celebre circuito Paul Ricard di Le Castellet, nei pressi di Marsiglia, offre esperienze emozionanti ai fan delle gare automobilistiche dal 1970. Noto per essere uno dei circuiti automobilistici più sicuri al mondo, i proprietari si sono posti l’obiettivo di aggiornare i sistemi di monitoraggio video ormai obsoleti della pista. Con l’aggiornamento di tutte le strutture AV, il circuito Paul Ricard desiderava competere con altri circuiti per il primato di meta preferita dagli appassionati di sport, anche per la componente intrattenimento.


All’esterno, il monitoraggio dei 5,8 km di pista presenta alcune sfide piuttosto importanti: le automobili sfrecciano a tutta velocità a temperature elevate con pioggia, neve e vento. Le gare in notturna rendono le riprese più difficili, per via dei riflessi dai fari delle automobili. Negli ambienti chiusi, gli schermi video analogici ad alto consumo generano un calore significativo per via dell’utilizzo costante, spesso anche 24 ore su 24. Gli ingombranti schermi CRT, ormai decennali, iniziavano a diventare sempre più inaffidabili.

controle-room-du-castellet-final-4

Immagini spettacolari in qualsiasi condizione

Il circuito Paul Ricard ha aggiornato la sua intera infrastruttura video con l’aiuto di Sony, di SOGETREL, specialista delle comunicazioni in rete, e del fornitore di software SeeTec. Il pezzo forte della sala controllo è una parete video con nove display professionali BRAVIA Full HD da 60″ di Sony. Il nostro proiettore laser 3LCD VPL-FHZ55 consente di visualizzare immagini nitide del leader della corsa, mentre un secondo proiettore VPL-FHZ55 garantisce una maggiore sicurezza con un campo visivo a 360° sul circuito.

Offrendo fino a 20.000 ore di funzionamento senza sostituzione, la sorgente di luce laser taglia i costi di manutenzione del personale di assistenza sempre impegnato. Inoltre, l’avvio pressoché istantaneo consente di non perdere tempo all’inizio di una sessione. I fan possono godersi le riprese di gara e altre informazioni in tempo reale su oltre 100 display professionali BRAVIA collegati in rete e distribuiti nella struttura. Nella reception principale, tre display BRAVIA 4K da 65″ offrono straordinarie immagini 4K del circuito, insieme agli schermi BRAVIA touch a disposizione dei visitatori.

Gli ospiti possono giocare con la PlayStation 4 di Sony mentre il ristorante “Grand Prix Burger” mostra i prezzi del menu e le azioni sportive sui vari schermi Sony. Sul circuito stesso, 40 telecamere PTZ SNC-WR632 catturano le immagini dei veicoli che sfrecciano a 60 fotogrammi al secondo – il che semplifica l’identificazione chiara delle vetture, anche di notte. Ulteriori cinque telecamere da esterno SNC-EM632R tengono attentamente d’occhio il perimetro.

lecastelletbanner-final

Come rendere un centro di intrattenimento di fama mondiale pronto al futuro

I proprietari del circuito Paul Ricard volevano rendere l’aspetto della struttura scalabile con le più recenti innovazioni AV. Sony è stata in grado di offrire una soluzione completa, che spazia dagli schermi ai proiettori e che comprende i laser e le tecnologie di visualizzazione in 4K. Inoltre, il team di gestione del cliente ha valutato la prontezza di Sony come partner nella fornitura puntuale dei prodotti e la sua capacità di rispondere alle domande tecniche. La scelta dei display professionali BRAVIA a risparmio energetico ha ridotto drasticamente i consumi.


I team tecnici hanno elogiato anche la facilità d’installazione dei display, la qualità delle immagini e l’ampia scelta di dimensioni dello schermo. In pista, il potente zoom ottico delle nostre telecamere PTZ ha rivelato un eccezionale livello di dettagli e ha consentito di individuare più facilmente l’eventuale presenza di macchie d’olio pericolose o di semplice acqua sui tracciati della pista. Grazie allo stabilizzatore dell’immagine integrato nelle telecamere, le immagini sono nitide e senza vibrazioni, anche in condizioni di vento.

“Ora stiamo ricevendo le immagini dalle corse in notturna; la qualità si avvicina molto a quella delle corse diurne” fa notare Thierry Dostes, IT Systems Manager. “Siamo in grado di seguire le vetture e reagire rapidamente se succede qualcosa. Ciò che abbiamo davvero apprezzato, oltre alla qualità e alla compatibilità dei prodotti Sony, è la prontezza del team, sempre disponibile per rispondere alle nostre domande”.

Luigi Marra

Il mio nome è Luigi, nella vita sono un Ragioniere. Nel tempo libero coltivo la mia passione per la tecnologia e i motori che risale a quando ero bambino.

luigi-marra has 246 posts and counting.See all posts by luigi-marra

Iscriviti gratis alla newsletter:

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulle ultime notizie, recensioni e guide.




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: