AUKEY Powerbank 20000mAh

Se siete alla ricerca di una Powerbank che vi consenta di ricaricare il vostro Smartphone più e più volte, Aukey ha il prodotto che fa per voi. Stiamo parlando di una batteria portatile da ben 20000 mAh, la più capiente tra quelle proposte dalla casa. E oggi l’abbiamo provata per voi.

CONFEZIONE

Come da tradizione Aukey la confezione del prodotto è composta da una scatola interamente prodotta con cartone riciclato. All’interno della confezione troviamo il Battery Pack, il cavo di ricarica Usb->MicroUsb di circa 20cm, le istruzioni rapide e la garanzia del produttore.

 

DIMENSIONI e CARATTERISTICHE 

E’ inutile specificare che ci troviamo di fronte ad un prodotto “importante” a livello di dimensioni, e non potrebbe essere altrimenti vista la capacità elevata di accumulo, bel 20000 mAh. Le dimensioni del prodotto sono 16,2 x 10,4 x 3 cm e forse è proprio quest’ultimo valore, l’altezza, che crea un pò di difficoltà nel maneggiarlo. Ma quello che davvero da l’idea dell’IMPONENZA di questo prodotto è il peso, BEN 380gr, insomma difficilmente riuscirete a portarvelo nel marsupio o nel borsello ma, una volta presa l’abitudine, non ci farete più caso.

La costruzione è molto buona il prodotto ha un aspetto solido e compatto, sensazione messa in risalto dal peso del dispositivo. Nella parte superiore abbiamo il tasto di accensione e il nome del produttore, mentre nella parte inferiore troviamo serigrafate tutte le caratteristiche tecniche. Lateralmente e posteriormente abbiamo delle superfici lisce e pulite che ci permetto di afferrarlo senza andare a cliccare tasti o a coprire porte, tutte le connessioni infatti sono raggruppate sul lato anteriore del prodotto.

Proprio per quanto riguarda la connettività questo battery pack e è dotato, sulla sinistra, di due uscite Usb che erogano 2.4A ciascuna anche contemporaneamente, per poter ricaricare due terminali nello stesso tempo. Inoltre sono uscite “intelligenti”, capiscono cioè il fabbisogno di energia del device che stiamo ricaricando e variano l’erogazione di energia in base alla rilevazione e la interrompono appena raggiunta la carica massima del dispositivo. Sulla destra troviamo invece due ingressi per ricaricare la powerbank, uno micro usb e uno lightning così da consentire anche a chi possiede solo questa ultima tipologia di cavo (prerogativa degli ultimi prodotti Apple) di poter ricaricare il prodotto senza dover acquistare un altro cavo. Al centro delle due porte Usb poi troviamo un comodo led a luce bianca, da poter utilizzare come torcia in situazioni di emergenza. Si attiva facilmente tenendo premuto il tasto di accensione per qualche secondo, anche mentre stiamo ricaricando qualche terminale, e fornisce una luce abbastanza potente.

71+KGCh7-fL._SL1500_

 

81zE8U6CV0L._SL1500_

 

COME VA?

Inutile dire che questa Powerbank vi consentirà di caricare il vostro Smartphone diverse volte grazie alla sua ottima capacità di accumulo. Io ci ho caricato il mio Huawey Mate 7, con batteria da 4100mAh, in circa 3 ore, tempo tutto sommato soddisfacente considerando che il terminale era acceso e con connettività dati e bluethoot attivi. Considerando che potrei ricaricarlo almeno altre 3/4 volte questo vi consentirà di utilizzare il vostro smartphone per diversi giorni senza dover per forza ricorrere ad una presa di corrente.

Se possiamo trovare un neo a questo prodotto, a parte il peso a cui bisogna abituarsi, lo possiamo ricercare nel sistema di indicazione della carica residua. Durante la carica non abbiamo particolari problemi, dato che il tasto di accensione presenta un led bianco pulsante mentre sta accumulando energia mentre diventa FISSO quando il dispositivo ha raggiunto la carica massima. Il problema si presenta quando vogliamo controllare lo stato del residuo della carica, questa infatti ci viene indicata con la seguente modalità:

  • LED ROSSO Carica INFERIORE al 20%
  • LED VERDE Carica tra il 20% e il 60%
  • LED BIANCO Carica tra il 60% e il 100%

Quindi se per ipotesi premiamo il tasto e ci troviamo di fronte ad un led bianco, potremmo sempre avere il dubbio di avere un dispositivo carico al 90% cosi come potrebbe essere al 61%. Allo stesso modo il led verde potrebbe indicarci di essere al 50% così come al 21%. Bisogna prenderci la mano per capire bene come sfruttare appieno il prodotto senza rischiare di restare a secco di energia nel momento del bisogno. Forse sarebbe stato meglio avere una fila di 4/5 led, anche dello stesso colore, ad indicare lo stato della carica.

71M-nc1y0TL._SL1500_

In definitiva un prodotto che consigliamo assolutamente, senza alcun dubbio. Tanta energia da utilizzare nel momento del bisogno in un involucro bello da tenere in mano, costruito molto molto bene e con varie possibilità di utilizzo. Comoda la torcia anteriore che può sempre tornare utile in qualsiasi situazione. Forse solo un pò pesantuccio ma, dopo pochi giorni, ci farete l’abitudine!

Luigi Marra

Il mio nome è Luigi, nella vita sono un Ragioniere. Nel tempo libero coltivo la mia passione per la tecnologia e i motori che risale a quando ero bambino.

luigi-marra has 240 posts and counting.See all posts by luigi-marra

Iscriviti gratis alla newsletter:

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulle ultime notizie, recensioni e guide.




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: