Amazon Prime Air, la nuova flotta di aerei cargo

Proprio oggi Amazon, durante il Seafair’s Air Show a Seattle, ha presentato il suo primo aereo cargo con livrea Amazon Prime Air, la nuova compagnia aerea di cargo, che il colosso degli acquisti online utilizzerà per velocizzare le spedizioni a lungo raggio. Invece non si hanno notizie sull’utilizzo di droni o veicoli a guida automatica, che in precedenza erano stati annunciati come progetti futuri.

La flotta di Amazon Prime Air

Amazon Prime Air, la nuova flotta di aerei cargo

Il primo velivolo della flotta, l’Amazon One, è un Boeing 767-300, noleggiato dalla Atlas Air, una compagnia aerea cargo che già in precedenza operava per conto di Amazon. Il modello di aereo in questione è uno dei più grandi prodotti dalla Boeing, in grado di trasportare più di 60 tonnellate di merci fino a circa 7000 Km di distanza, viaggiando ad una velocità di crociera di circa 850 Km/h.
In un comunicato alla stampa, Dave Clarke, SVP delle operazioni a livello globale di Amazon, ha rivelato i piani dell’azienda sulla rete di trasporto via aria. Infatti ha dichiarato che entro 2 anni la flotta di Amazon Prime Air vanterà ben 40 velivoli, presi a noleggio dalle compagnie aeree cargo Atlas Air e ATSG. Questo vuol dire che i tempi di consegna dei prodotti acquistati sulla piattaforma Amazon.com si ridurranno ulteriormente.

Altri progetti per velocizzare le consegne

Sarebbero già in progettazione e in collaudo nuove tecnologie per velocizzare la preparazione dei pacchi tramite robot. Anche per il trasporto su gomma sono previsti ulteriori investimenti. Infatti verrà ampliata la flotta di camion e furgoni dell’azienda e, grazie al lancio dell’applicazione Amazon Flex, si potrà chiedere di utilizzare i propri veicoli per effettuare consegne Amazon.com.

Ancora una volta il colosso americano investe in nuove opportunità per velocizzare le sue consegne, poichè al cliente non piace aspettare a lungo per ricevere il suo acquisto. Negli ultimi mesi anche in Italia abbiamo conosciuto il servizio Amazon Prime Now, che a Milano consegna gratuitamente migliaia di prodotti in finestre di due ore ai clienti Amazon Prime. Dopo Amazon Prime Air vedremo forse dei droni automatici che lasceranno il pacco davanti alla porta di casa nostra?

Via

facebook-profile-picture

Stefano Pizzamiglio

Sono Stefano Pizzamiglio, uno studente del liceo scientifico. Sono appassionato di tecnologia, in particolare di hardware per pc e del mondo Android. Inoltre ho da sempre una grande passione per le scienze.

stepizzamiglio has 98 posts and counting.See all posts by stepizzamiglio

Iscriviti gratis alla newsletter:

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulle ultime notizie, recensioni e guide.




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: